Viaggi Last Minute e Low Cost e consigli sulle mete: Tutto a risparimio

Ciao a tutti, oggi in questo articolo parleremo di viaggi “last minute” e “last second” dandovi consigli utili e proponendovi diverse mete low cost in europa. Non perdiamoci in chiacchiere ed iniziamo!

Partiamo con la differenza tra le due tipologie di viaggio. Se avete intenzione di effettuare un viaggio trovando offerte last second , avrete bisogno di tenere sempre a portata di mano una piccola valigia con già pronto tutto il necessario ma mi raccomando, un piccolo spazio vuoto per aggiungere qualcosa all’ultimo secondo lasciatelo, vi servirà per aggiungere un paio di scarpe, un costure da bangio o qualsiasi oggetto utile per la vostra destinazione.  Chi decide di usufruirne, dev’essere però disposto a partire entro 24-48 ore. Si differenzia da quella last minute in quanto quest’ultima prevede partenze con tempi più lunghi che vanno da tre/quattro giorni fino a qualche settimana prima (e sono meno convenienti delle precedenti ovviamente). Una volta individuata la vostra offerta controllate attentamente offerta e prestate attenzione alla data di partenza.

RICORDATE: se questa è tra diversi giorni non è un offerta last second ma last minute. 

In entrambi i casi però  le tipologie vi permetteranno di risparmiare moltissimo. Quindi con il vostro pater o i vostri amici iniziate a girovagare per il web alla ricerca delle diverse offerte per concedervi un viaggio tutto on the road!

Se risparmiare sul viaggio non vi basta ecco a voi diverse opzioni di città europee low cost che vi permetteranno di risparmiare e divertirvi allo stesso tempo:

Sunny Beach  

è una località situata sul mar Nero in Bulgaria. Sunny Beach non ha molti residenti, ma nel periodo estivo vi arrivano migliaia e migliaia di turisti.

 

Gijón

è una città e porto marittimo della Spagna nordoccidentale, posta nel Principato delle Austrie, sul golfo di Biscaglia. Una bevanda locale caratteristica è la sidra cioè il sidro, vino di mele che viene bevuto nei locali detti “sidrerie”. Nella città vi è il colle di Santa Catalina alla sommità del quale è stato recentemente inaugurato il grande monumento dello scultore basco Eduardo Chillida intitolato Elogio del Horizonte: da qui si può ammirare un ampio panorama sulla baia.

 

Minorca

è un’isola della Spagna. Si tratta della seconda isola per estensione dell’arcipelago delle isole Baleari, situata nel Mar Mediterraneo ad est di Maiorca. Il capoluogo, Mahón, sorge al termine di una lunga insenatura, possiede inoltre un porto dove attraccano i traghetti per Barcellona, Palma di Maiorca e Valencia ed un nuovo aeroporto che sorge a sud-ovest della città. Altre città sono: Sant Lluis con l’antico villaggio di pescatori di Binibeca, Es Castell con il tipico porticciolo da vedere le sere d’estate, Alaior con la famosa spiaggia bianca di Son Bou. Es Mercadal à è usata come base per la visita a Fornells e alle stupende spiagge del nord come: Cala Pregonda e Cala Cavalleria famose per la sabbia rossa.

 

E infime ci sono le altre località, non situate sul mare che possono andar bene anche per la stagione estiva e sono supe low cost come Sofia (Bulgaria), Cracovia (Polonia), Budapest (Ungheria),  Bucarest (Romania), Zagabria (croazia).

You may also like